Scegli cosa mangiare da una selezione dei migliori ristoranti Italiani e noi te lo consegniamo a casa o in ufficio, nel più breve tempo possibile.

Storia

Lo “Iekei Ramen” è nato a Yokohama nel 1974 e fu creato dalla famiglia Yoshimura (吉村家), divenendo il più famoso nella città. Questo tipo di ramen è composto da “Tonkotsu soup”, (brodo di ossa di maiale), e “Futomen” (variante di spaghetti un po’ più spessi). Oggi, vi sono tanti ristoranti specializzati in “Iekei Ramen”, ma non tutti lo conoscono, ed è proprio per questo che abbiamo deciso di aprire “Ramen Bar Akira” a Roma, con l’obiettivo di far conoscere il gusto e la squisitezza alle persone di tutto il mondo.
Non vi serviamo solo cibo, ma anche storia e tradizione.

- Akira -

Filosofia

La base del nostro ramen è lo “Iekei Ramen” preparato con la passione che ci spinge a migliorare la qualità dei prodotti, pur sempre rimanendo fedeli all’artigianalità e alla tradizione. Ramen Bar Akira punta a soddisfare le esigenze dei propri clienti, per questo i nostri piatti sono preparati con cura ed attenzione in tutte le loro fasi, per darvi un piacere del gusto che difficilmente riuscirete a dimenticare.


La tradizione della zuppa
La cottura della zuppa è lunga 10 ore.
In questo modo si riesce ad estrarre, dalle ossa, tutte le parti del maiale ottenendo più gusto e bontà.


La tradizione della pasta
Prepariamo esclusivamente pasta fatta in casa con farina apposita per la creazione dello “Iekei Ramen” così da creare un connubio perfetto tra pasta e zuppa.

News

Per leggere tutte le news clicca quì

Via Ostiense, 73, 00154, Roma (IT)

Tel. +39 06 89 34 47 73
Email info@ramenbarakira.com

View Map

Prenota

Pranzo 12:30 - 14:30 |
Cena 19:00 - 22:30 | Tutti i giorni

Nome *

Email *

Telefono *

Data *

Orario *

Persone *

La prenotazione è consentita entro i 30 minuti prima dell’orario di chiusura. Ricordiamo che per ritenere che la vostra prenotazione sia andata a buon fine, dovrete attendere la nostra mail di conferma.
La direzione si riserva il diritto di riassegnare i tavoli oltre i 20 minuti di ritardo